NOTA DEL MINISTERO SULL’USO DEL GREEN PASS

Il Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, con nota prot. n. 695 del 5 aprile, avente ad oggetto chiarimenti sull’impiego delle certificazioni verdi (green pass base) ai sensi del D.L. 24 del 2022 , conferma l’interpretazione già anticipata dalla Cisl Scuola in tema di obbligo vaccinale e relative certificazioni (vedasi Dirigenti News – n. 13 – 4 aprile)
Pertanto, a decorrere dal 1° aprile 2022 e fino al 30 aprile 2022, il lavoratore sprovvisto della certificazione verde (c.d. green pass base), pur mantenendo il diritto alla conservazione del posto di lavoro, non potrà accedere nei luoghi di lavoro e sarà considerato assente ingiustificato, senza diritto alla retribuzione o altro compenso o emolumento. Il mancato possesso/esibizione della certificazione verde non comporta provvedimenti disciplinari.

In allegato la nota del Ministero e le faq predisposte dall’ufficio sindacale della Segreteria Nazionale

faq obbligo vaccinale e GP

m_pi.AOODPIT.REGISTRO UFFICIALE(U).0000695.05-04-2022 2

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter

Ti potrebbero interessare anche...

UNA TANTUM AL PERSONALE DELLA SCUOLA PER IL 2023

La Ragioneria dello Stato ha pubblicato, sul proprio sito, le tabelle relative alla determinazione dell’elemento accessorio una tantum limitato, per tutto il personale delle Pubbliche

PCTO, BENE TAVOLO MA ACCELERARE CONFRONTO

“Come Cisl abbiamo vivamente apprezzato nell’approccio e nella disponibilità dei Ministeri coinvolti il primo incontro tematico su alternanza scuola lavoro che si è svolto oggi