MOBILITA' 2021/22

GRADUATORIE ATA TERZA FASCIA
DATA INIZIO OPERAZIONI:
22 MARZO 2021

In ottemperanza alle disposizioni governative in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, la CISL Scuola Napoli mette a disposizione il servizio di consulenza a distanza riservato agli iscritti e a coloro che provvederanno contestualmente all’iscrizione per le pratiche di mobilità 2021/2022.

Per la compilazione della domanda, clicca nella sezione del sito su “CHI SIAMO” dove troverai le nostre sedi e i contatti con gli operatori disponibili.

Chi fa domanda di mobilità per la prima volta deve compilare il modulo word allegato e farlo pervenire tramite Whatsapp all’operatore contattato al fine di agevolare la compilazione dei vari allegati.

Modulo Mobilità 2021-22

 

Mobilità personale docente, educativo ed ATA: pubblicate le ordinanze ministeriali

Il Ministero ha pubblicato, con la Nota 10112 – Accompagno mobilita del 29 marzo, O.M.106 – Mobilità Docenti e ATA (relativa alla mobilità del personale docente, educativo ed ATA) e O.M.107 – Mobilità IRC (per il personale Insegnante di Religione Cattolica). Il personale docente potrà presentare domanda tramite POLIS dal 29 di marzo fino al 13 aprile 2021; il personale educativo dal 15 aprile al 5 maggio, il personale IRC dal 31 marzo al 26 aprile ed infine il personale ATA dal 29 di marzo fino al 15 aprile. Ci sono però alcune categorie di docenti alle quali la domanda di mobilità è preclusa. Si tratta, oltre ai docenti che hanno il vincolo triennale per avere ottenuto sede su scelta analitica in uno degli ultimi due anni, dei docenti neoassunti dal 1° settembre 2020 o con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2019 da graduatorie del concorso DDG n. 85/2018 .

Per tali docenti sono previste due deroghe al blocco: quelle per sopravvenuta posizione di soprannumerarietà ovvero per il personale di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, purché le condizioni ivi previste siano intervenute successivamente alla data di iscrizione ai rispettivi bandi concorsuali ovvero all’inserimento periodico nelle graduatorie di cui all’articolo 401 del citato testo unico.

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp