NOTA MINISTERO SU MISURE CONTRASTO COVID

In allegato la nota MPI prot. n. 1998 del 19/08/2022 con la quale il Ministero fornisce, alle istituzioni scolastiche, indicazioni strategiche che consentono di “prepararsi ed essere pronti” a contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 in ambito scolastico.

Per completezza di informazione, alleghiamo le indicazioni (differenziate per infanzia e I e II ciclo) emanate dall’Istituto Superiore di Sanità, e le Linee Guida in materia di aerazione del ambienti scolastici emanate con DPR del 26 luglio 2022.

La nota MPI sintetizza inoltre il quadro normativo attuale riferito sia alle misure di sicurezza in considerazione dello stato di emergenza cessato alla data del 31 marzo 2022 sia all’obbligo vaccinale del personale scolastico confermato fino al 15 giugno 2022.

La circolare precisa che documentazione allegata, costituisce unico riferimento normativo previsto per il prossimo anno scolastico, pertanto tutte le disposizioni emergenziali in precedenza emanate esauriscono la loro validità al 31 agosto 2022.

Nel caso in cui siano adottate dalle competenti autorità sanitarie nuove misure di prevenzione e sicurezza in corrispondenza dell’evoluzione della situazione epidemiologica, il MPI fornirà alle istituzioni scolastiche le opportune indicazioni operative. Il Ministero della Salute, infatti, di concerto con i Ministri competenti per materia o d’intesa con la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, fino al 31 dicembre 2022, può adottare e aggiornare linee guida e protocolli volti a regolare lo svolgimento in sicurezza dei servizi e delle attività economiche, produttive e sociali (DL n. 24/2022 art. 3).

Di seguito una sintesi delle misure individuate.

I e II ciclo di istruzione

Misure di prevenzione di base attive al momento della ripresa scolastica

• Permanenza a scuola consentita solo senza sintomi/febbre e senza test diagnostico per la ricerca di SARS-CoV-2 positivo
• Igiene delle mani ed etichetta respiratoria
• Utilizzo di dispositivi di protezione respiratoria (FFP2) per personale scolastico e alunni che sono a rischio di sviluppare forme severe di COVID-19
• Sanificazione ordinaria (periodica) e straordinaria in presenza di uno o più casi confermati
• Strumenti per gestione casi sospetti/confermati e contatti
• Ricambi d’aria frequenti

Possibili misure ulteriori, da implementare singolarmente o in combinazione sulla base di eventuali esigenze di sanità pubblica e di cambiamenti del quadro epidemiologico:

•   Distanziamento di almeno 1 m (ove le condizioni logistiche e strutturali lo consentano)
•   Precauzioni nei momenti a rischio di aggregazione
•   Aumento frequenza sanificazione periodica
•   Gestione di attività extracurriculari, laboratori, garantendo l’attuazione di misure di prevenzione
•   Mascherine chirurgiche, o FFP2, in posizione statica e/o dinamica (da modulare nei diversi contesti e fasi della presenza scolastica)
•   Concessione palestre/locali a terzi con obbligo di sanificazione
•   Somministrazione dei pasti nelle mense con turnazione
•   Consumo delle merende al banco

Servizi educativi per l’infanzia e Scuole dell’infanzia

Misure di prevenzione di base attive al momento della ripresa scolastica

• Permanenza a scuola consentita solo senza sintomi/febbre e senza test diagnostico per la ricerca di SARS-CoV-2 positivo;
• Igiene delle mani ed etichetta respiratoria;
• Utilizzo di dispositivi di protezione respiratoria (FFP2) per personale a rischio di sviluppare forme severe di COVID-19;
• Sanificazione ordinaria (periodica) e straordinaria in presenza di uno o più casi confermati;
• Strumenti per gestione casi sospetti/confermati e contatti;
• Ricambi d’aria frequenti.

Possibili misure ulteriori, da implementare singolarmente o in combinazione sulla base di eventuali esigenze di sanità pubblica e di cambiamenti del quadro epidemiologico.

• Distanziamento di almeno 1 metro tra gli adulti;
• Attività educative da svolgersi prevedendo gruppi stabili di bambini, compatibilmente con gli spazi disponibili e le potenzialità organizzative, per ridurre al minimo le occasioni di contatto tra bambini appartenenti a gruppi diversi;
• Utilizzo dei bagni da parte dei bambini controllato in modo tale da evitare affollamenti e l’intersezione tra gruppi diversi;
• Evitare l’uso promiscuo di giocattoli tra bambini appartenenti a gruppi diversi. Non è consentito portare negli spazi delle attività oggetti o giochi da casa;
• Accoglienza e ricongiungimento: ove possibile, organizzare la zona di accoglienza all’esterno; qualora in ambiente chiuso, si provvede con particolare attenzione alla pulizia approfondita e all’aerazione frequente e adeguata dello spazio. Può accedere alla struttura un solo adulto accompagnatore;
• Sanificazione periodica di tutti gli ambienti predisponendo un cronoprogramma ben definito, da documentare attraverso un registro regolarmente aggiornato. Le superfici toccate più frequentemente andranno disinfettate almeno una volta al giorno;
• Uscite e attività didattiche esterne sospese;
• Utilizzo di mascherine chirurgiche, o di dispositivi di protezione respiratoria di tipo FFP2, in posizione statica e/o dinamica per chiunque acceda o permanga nei locali scolastici (da modulare nei diversi contesti e fasi della presenza scolastica), fatta eccezione per i bambini;
• Utilizzo di dispositivi di protezione respiratoria di tipo FFP2 per tutto il personale scolastico (da modulare nei diversi contesti e fasi della presenza scolastica);
• Concessione palestre/locali a terzi con obbligo di sanificazione non a carico del personale della scuola e a conclusione delle attività nel giorno di utilizzo;
• Somministrazione dei pasti nelle mense limitando il più possibile la promiscuità tra bambini di gruppi diversi;
• Consumo delle merende nello stesso spazio di esperienza dedicato al gruppo dei bambini.

Nota 1998 inviata alle istituzioni scolastiche 2

Linee guida aerazione

infanzia_indicazioni_AS_2022_2023

I e II ciclo_ indicazioni A.S. 2022 – 2023

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter

Ti potrebbero interessare anche...

TERZA FASCIA ATA, SCHEDA CISL SCUOLA

In attesa della pubblicazione del Decreto Ministeriale, vi anticipiamo la consueta scheda di lettura elaborata dall’ufficio sindacale Come già comunicato per le vie brevi, le

GPS, SCHEDA CISL SCUOLA

In attesa della pubblicazione dell’Ordinanza Ministeriale, vi anticipiamo la consueta scheda di lettura elaborata dall’ufficio sindacale. Come già comunicato per le vie brevi, le domande